Back To Top

Struttura e ruoli di un’agenzia di marketing e comunicazione

Struttura e ruoli di un’agenzia di marketing e comunicazione

Struttura e ruoli di un’agenzia di marketing e comunicazione

Dal più creativo ed effervescente al più tecnico e preciso, dal più spigliato e dalle elevate capacità relazionali al più in gamba dal punto di vista strategico e gestionale: un’agenzia di marketing e comunicazione è composta da diverse professionalità e personalità che lavorano costantemente in sinergia tra di loro. Un’organizzazione flessibile, versatile ed eterogenea, il cui unico obiettivo è trasformare le necessità di comunicazione del cliente in soluzioni concrete e funzionali.
Sono diversi i motivi per i quali ci si può rivolgere a un’agenzia di marketing e comunicazione: promuovere una linea di prodotti, aumentare la visibilità online, creare una propria identità (visuale e valoriale), sviluppare del materiale di presentazione o richiedere una consulenza.

 

Non è semplice dare una definizione di agenzia di comunicazione. Ogni agenzia ha il suo orientamento, il suo indirizzo specifico (es. agenzia creativa, digitale, web, di organizzazione eventi,…), e questo dipende fortemente dalle figure professionali presenti al suo interno.
Anche se non tutte le agenzie sono organizzate esattamente nell’identico modo, possiamo provare a definire le figure fondamentali presenti in un’agenzia di marketing e comunicazione: persone creative, menti strategiche e professionisti delle relazioni pubbliche.

Le principali figure professionali in un’agenzia di marketing e comunicazione

ACCOUNT MANAGER

L’Account rappresenta il punto di contatto tra il cliente e il team interno. Il suo compito è quello di raccogliere e interpretare le richieste del cliente (o addirittura anticipare i suoi bisogni) e formulare successivamente un brief per la squadra operativa. Inoltre, l’account deve avere anche una conoscenza approfondita dei servizi / prodotti offerti e competenze in ambito pubblicitario, in modo da essere in grado di seguire il lavoro del team e assicurarsi che sia in linea con le richieste del cliente. Tali conoscenze sono utili anche per fornire assistenza al cliente nella comprensione di alcune specifiche di progetto.

DIRETTORE CREATIVO

Il Direttore creativo è la figura professionale a capo del reparto creativo dell’agenzia. Coordina e delinea la strategia creativa, revisiona il materiale prodotto dal team creativo prima di condividerlo con l’account e lo strategic planner. Generalmente è una figura con diversi anni di esperienza in questo settore.

ART DIRECTOR

L’art director è colui che coordina il team composto da tutte le professionalità coinvolte nella produzione di contenuti visuali (grafici, video maker, web designer,…). Specialmente nelle piccole agenzie, però, l’art director coincide con il graphic designer e lavora in sinergia con il copywriter per garantire la perfetta combinazione tra testo e grafica. L’uso creativo degli elementi visuali (foto, illustrazioni, loghi, caratteri tipografici, impaginazione,…) unito alla cultura del progetto diventano indispensabili per creare una campagna pubblicitaria di successo.

COPYWRITER

Il copywriter è colui che ha sempre le parole migliori per raccontare un prodotto, un servizio o un’azienda. Grazie al suo intervento, le linee guida e i concetti delineati dal Marketing Manager diventano testi efficaci e persuasivi, perfettamente in armonia con la parte visuale. Proprio per questo motivo, il copywriter lavora in coppia con l’art director, per creare un messaggio pubblicitario e una creatività accattivanti, comprensibili dai consumatori e che inducano gli utenti a compiere una determinata azione.

BRAND MANAGER

Il Brand manager (Strategic planner o Marketing manager) è un consulente a 360° per lo sviluppo del brand che identifica le azioni strategiche da attuare per il raggiungimento di specifici obiettivi aziendali. Il suo lavoro è razionale e creativo. In pratica, svolge sia compiti di coordinamento e gestione dei progetti, sia funzioni di programmazione delle azioni di marketing, intervenendo e fornendo il suo contributo anche a livello creativo. 

 

La formulazione di una strategia creativa è però l’ultima fase di un lungo processo di analisi, in cui vengono esaminati mercati, target, competitor e ogni elemento ritenuto importante per il perseguimento degli obiettivi in un determinato arco temporale. Superato questo step è egli a definire compiti e fasi del progetto all’interno dell’agenzia.

Proprio per questo, è una figura che deve conoscere bene il mondo del marketing e della comunicazione, ma anche quello commerciale e produttivo.

SEO SPECIALIST

Il SEO Specialist lavora insieme al copywriter (o web copywriter) elaborando le migliori strategie per far decollare un sito web in cima alla prima pagina di Google. Ottimizza le pagine di un sito per farle indicizzare in maniera corretta dal motore di ricerca, migliorare il posizionamento per determinate parole chiave e generare traffico.

Identifica gli obiettivi aziendali, analizza il pubblico, il ranking delle pagine, i link interni ed esterni, il comportamento degli utenti sul sito, le chiavi di ricerca ma anche il posizionamento dei competitors sulle keywords di interesse.

SOCIAL MEDIA MANAGER

Il compito del Social media manager è occuparsi della gestione dei canali di social media. Attraverso la formulazione di un piano editoriale definisce la strategia, individua il tono di voce, crea i contenuti per il calendario editoriale, definisce lo stile della comunicazione, gestisce la customer care e monitora i risultati sulla base dell’analisi e degli obiettivi individuati in precedenza.

Conosce tutti i segreti per rendere un contenuto accattivante e sa perfettamente cosa piace al suo pubblico. Il suo obiettivo principale è generare conversazioni!

Ovviamente, queste sono solo alcune delle professionalità che possono esserci all’interno di un’agenzia di marketing e comunicazione. Più competenze ci sono e maggiore è lo scambio di idee che possono contribuire alla nascita di progetti di successo!
Ma l’elemento più importante è il rapporto di coesione tra le diverse figure che compongono il team. Un gruppo affiatato e produttivo di professionisti che condivide lo stesso approccio di lavoro è un aspetto da non trascurare nella scelta dell’agenzia che andrà a curare il tuo piano di comunicazione.