Back To Top

Come creare la perfetta landing page in 5 mosse

Landing page

Come creare la perfetta landing page in 5 mosse

Una landing page (o pagina di atterraggio) è la pagina a cui indirizziamo i nostri utenti per compiere una determinata azione, chiamata “conversione”. È uno degli elementi più importanti del processo di acquisizione del cliente. Generalmente, gli utenti che vengono indirizzati su questa pagina provengono da campagne mirate di marketing (es. Google Ads, Social advertising o email marketing) e quindi, si tratta di un pubblico già profilato.

Ma quali sono i passi da seguire per creare pagine in grado di convertire il traffico e incrementare le performance del tuo business?

1. IDENTIFICA IL TUO OBIETTIVO

La prima cosa da definire è l’obiettivo della tua landing page, che deve essere coerente con quello delle campagne. Quale azione vogliamo che gli utenti compiano sulla nostra pagina? Vogliamo che acquistino un prodotto o un servizio, che lascino i loro contatti o che richiedano un preventivo? Stabilito l’obiettivo della nostra pagina, tutte le azioni devono essere concentrate a portare l’utente a quel tipo di conversione.

landing page

2. DEFINISCI IL TARGET

La perfetta landing page è quella realizzata su misura degli utenti che cerca di coinvolgere. Quale tono di voce utilizzare? Quale stile? Quali elementi grafici inserire? Creare una pagina personalizzata per il tuo pubblico ti permetterà di incrementare le opportunità di conversione.

3. DEFINISCI LA USP (Unique Selling Proposition)

L’Unique Selling Proposition ( o “proposta di vendita unica”) è l’affermazione di cosa distingue te e il tuo prodotto o servizio dagli altri tuoi concorrenti. Definire la USP non è semplice, in quanto consiste nel fare ai clienti una proposta unica che li convinca a scegliere il tuo brand piuttosto che un altro.
Una forte USP può aiutare la attività ad attrarre clienti, mantenerli e ridurre la percentuale di abbandono.

4. L’ASPETTO DI UNA PERFETTA LANDING PAGE

Secondo le statistiche, quando un utente atterra sulla landing page decide nell’arco di 6 secondi se è la giusta soluzione al suo problema oppure no. In pochi secondi dovrai dimostrare all’utente di essere arrivato nella pagina corretta, in coerenza con il contenuto dell’annuncio sul quale ha cliccato.

Vediamo gli elementi fondamentali di una landing page ben ottimizzata per la conversione.

    • Headline: deve essere breve, chiara, diretta, ben leggibile e PERSUASIVA. Il claim ricopre un ruolo fondamentale, considerando che circa l’80% degli utenti leggono il titolo appena arrivati sulla pagina, mentre solo il 20% di essi si fermano a leggere il resto del contenuto.
    • Descrizione prodotto / servizio: crea un testo accattivante, rendi la lettura veloce e lineare usando punti elenco e mettendo in evidenza le informazioni che potrebbero interessare maggiormente al tuo pubblico. Non limitarti ad elencare esclusivamente le caratteristiche del tuo prodotto e dedica una parte ai vantaggi e ai benefici offerti, per incrementare l’interesse del visitatore.
    • Testimonial e recensioni: dimostra affidabilità e professionalità con le testimonianze di chi ha provato il tuo prodotto o servizio. All’interno di una landing page possono davvero fare la differenza se risultano credibili e se rispecchiano il tuo potenziale cliente, in modo che si possa identificare in essi.
    • Call to Action: una CTA è l’invito a compiere una determinata azione (compilazione modulo o acquisto). È il messaggio che viene posto generalmente all’interno di un pulsante e il cui compito è di attirare l’attenzione degli utenti, al fine di arrivare all’azione desiderata. Deve essere l’elemento più evidente, riconoscibile e invitante della landing page.

5. TEST E OTTIMIZZAZIONE

Un A/B test può aiutarti a capire, confrontando due versioni di landing page, quale pagina performa meglio, in modo da valutare cosa funziona e cosa no. È utile infatti per individuare quali elementi giocano un ruolo maggiore nel farti raggiungere i tuoi obiettivi. La parola d’ordine per gli elementi di design della landing page, come per tutte le buone campagne, è sempre: testare, testare, testare.